Matrimonio in Spiaggia: i nostri consigli

Non giriamoci troppo su, il matrimonio in spiaggia è la vera tendenza degli ultimi anni ed è diventato il sogno di ogni coppia!

È molto importante sapere che in Italia è possibile celebrare un matrimonio con rito civile in spiaggia (con la delibera del 2013), ma in caso di matrimonio con rito religioso le cose cambiano e diventano più difficili, se non impossibili.

Matrimonio in spiaggia: che abito scegliere

Quale abito può scegliere la sposa? Il criterio numero uno, data la particolare location, è sicuramente la comodità. Si può non rinunciare all’abito lungo, ma, magari, è meglio evitare tagli troppo rigidi e lasciare tutta la libertà di movimento possibile. Molto adatti a questo tipo di cerimonie gli abiti corti per un look easy e chic.

Il bianco, l’azzurro, il rosa, il beige sono i colori che si adattano perfettamente ad una spiaggia e, non dimenticate, in spiaggia è tutto permesso, più o meno.

Matrimonio in spiaggia: come renderlo unico

Il tema

Come nella migliore tradizione Made in Usa, potresti scegliere un tema (outfit e mood), quindi dalle partecipazioni alla torta, all’outfit degli sposi a quello degli invitati, coerente dall’inizio alla fine.

Il colore

Con la scelta del tema, insieme o separatamente, potreste scegliere come filo conduttore della cerimonia un colore di riferimento (magari legato al tema dell’evento). Importante scegliere dei colori intonati con la natura che vi circonda.

Gli allestimenti

Sono tantissime le strade da percorrere, ma una volta scelti tema e colori sarà tutto più semplice!

Non dimenticate che il matrimonio in spiaggia è sicuramente qualcosa di meno “pesante” ed austero rispetto alle altre location, quindi cercate di trasmettere tanta leggerezza e tanta freschezza. I fiori bianchi e i simboli marini possono rivelarsi una scelta molto oculata.

Ma lo sposo?

Anche lo sposo può sentirsi un pò più libero nell’outfit: per i più temerari non ci sono limiti, ricordatevi che è il vostro giorno e non dovete per niente sentirvi “ingessati” dentro le convenzioni del caso (altrimenti vi sposereste in maniera classica). Ricordatevi di fare riferimento all’abito della sposa e ai suoi colori.

Il pranzo o la cena?

Certo se si fa un matrimonio in spiaggia, è molto probabile che ci si trovi in un periodo dell’anno abbastanza caldo. Quindi per la buona riuscita della cerimonia e per il benessere dei vostri invitati, sarebbe meglio scegliere una fascia oraria più consona.

Da evitare le cerimonie in mattinata, con pranzo nel pomeriggio (troppo pesante, troppo caldo).

Scegliete di sposarvi magari al tramonto (anche i colori intorno saranno magici), con una temperatura leggermente più fresca e, fidatevi:

gli invitati vi ringrazieranno!

Tags