Scegliere l’outfit giusto se si è invitati a un matrimonio

Di Stefania Mele

Oggi, dopo aver parlato nei precedenti articoli della scelta dell’abito per la sposa e dell’abito per lo sposo, parleremo di come scegliere l’outfit adatto se siamo invitati.

Le regole sono facili e si basano sempre sul concetto della semplicità: less is more!

Consigli per scegliere l’outfit giusto per il matrimonio se si è invitati

outfit giusto per gli invitati

Partiamo da noi donne e dalla scelta del colore del nostro abito. La regola più nota a tutte…spero…è che di bianco si veste solo la sposa e lo stesso vale per tutti quei colori così chiari ( beige, rosa cipria, avorio) che possono risultare molto simili a quello della sposa.
Altro colore da evitare è il nero. Sfatiamo il mito che il nero è elegante, sfina; il nero, nel galateo, è il colore dei funerali. Ultimamente, è stato un po’ riabilitato a patto che il matrimonio sia di sera e che l’abito sia lungo e sdrammatizzato da dettagli e accessori colorati. Mai mai mai indossare un abito nero ad un matrimonio di mattina!

Altro colore bandito è il rosso. Perché? Perché in passato i dettagli rossi, a feste o nei locali, venivano indossati dalle prostitute per farsi riconoscere dai clienti! Oggi, però, lo si indossa sempre più spesso. Quindi diciamo che i colori più adatti sarebbero i colori pastello di giorno, o fantasie molto delicate e colori come il grigio perla, blu di prussia, blu navy, azzurro, verde scuro di sera.
Veniamo ora alla lunghezza, nota dolente per molte, eppure facilissima da scegliere: consiglio di giorno la lunghezza al ginocchio, non più corto se non abbiamo più 20 anni (anche se abbiamo un bellissimo fisico…non è la sede adatta per le minigonne) e più lungo di sera (abito o jumpsuite) se il matrimonio è molto elegante: viceversa, se si tratterà di un matrimonio meno formale, andrà benissimo un abito da cocktail elegante ma non lungo. Stop; non esistono altre possibilità. Indossare un abito lungo e magari anche nero di giorno è la cosa più cafona che si possa fare come invitate ad un matrimonio, e se fossi la sposa mi darebbe molto fastidio!
Anche per il tema “accessori” c’è da chiarire qualche cosina. Spesso mi capita di vedere invitate incappellate. Il cappello, care invitate, va indossato SOLO se portato dalle mamme degli sposi e SOLO se il ricevimento si svolgerà interamente all’aperto e terminerà al massimo al tramonto…perché il galateo vuole che una volta indossato non va più tolto. In ogni caso mai indossare cappelli a falda larghissima che impedirebbero la vista in chiesa agli altri invitati, e a tavola (all’aperto) darebbero fastidio al nostro vicino. Meglio scegliere cappellini piccoli o meglio graziosi fascinator.

Le scarpe dovrebbero essere sobrie e non trampoli brillantinati da circensi. Scegliete un tacco che vi dia la possibilità di non soffrire essendo la giornata lunga e soprattutto che sapete portare: vedere invitate dall’andatura goffa e barcollante non è mai una bella scena!
Per quanto riguarda la borsa MAI indossare borse grandi con manico o tracolla. Sì, invece, a pochette o una piccola tracollina che, attenzione, non andrà messa di traverso ma la tracolla andrà portata poggiata delicatamente sulla spalla.
Per la chiesa ricordiamo sempre una stola, un coprispalle soprattutto se il nostro abito è scollato.

Ultimo consiglio: evitate di sembrare la Madonna dell’arco in processione quando indosserete i gioielli. Se indossate una parure dovrà essere sobria. Se invece optate per una collana vistosa, evitate gli orecchini e viceversa. No a paccottiglie simil diamanti e pietre preziosi. Se si possiede un gioiello vero ok, altrimenti meglio una particolare bigiotteria. A tal proposito, io adotto sempre la regola di Coco Chanel quando mi vesto: “prima di uscire guardati allo specchio e levati qualcosa“.
In generale, evitare scollature profonde, spacchi vertiginosi e un eccesso di strass e paillettes ci permetterà di essere eleganti ma non ridicole.
Per gli uomini il discorso dovrebbe essere più semplice: abito scuro, cravatta, camicia bianca, calzini scuri, scarpa classica. Vi ho già detto l’altra volta che è di cattivissimo gusto indossare lo smoking (che magari avete già indossato erroneamente come sposo). Tight e mezzo tight solo se vengono indossati dallo sposo e da tutti gli altri invitati.
Se per caso gli sposi hanno stabilito un dress code è doveroso attenervisi. Ma di questo ne parleremo più avanti.

Nel caso di un matrimonio sulla spiaggia, rimando all’articolo l’abito per matrimonio in spiaggia

Spero che queste poche e facili regole vi siano d’aiuto per la scelta del vostro prossimo outfit da invitati!!

Alla prossima

 

Tags