Tradizioni Matrimonio: perchè si lancia il riso?

Ci sono tante tradizioni che contraddistinguono un matrimonio ed una di queste è il lancio del riso: ma vi siete mai chiesti perchè si lancia il riso agli sposi?

Le origini dell’usanza: perchè si lancia il riso?

La tradizione viene fatta risalire addirittura ad un’antica leggenda orientale, precisamente cinese. Un giorno un genio buono vide con i suoi occhi i contadini afflitti dalla fame e dalla carestia. Non potendo sopportare una visione cosi triste, si strappò i denti e li lanciò in una palude in segno di “semina”.

Dopo questa “semina” nacquero molte piante, i cui frutti, una volta tolti dall’involucro, somigliavano incredibilmente al biancore dei denti. Ovviamente stiamo parlando del riso, e da quel momento in poi si dice che “ovunque ci sia una pianta di riso, non può esserci fame, ma solo abbondanza”.

In questo caso è facile intuire il perchè si lancia il riso:

il riso è simbolo di abbondanza.

Antica Roma: una diversa tradizione

Per quel che concerne le origini “occidentali” di questa tradizione, ci sono importanti documentazioni sull’Antica Roma, dove si usava lanciare dei chicchi di grano duro agli sposi, come augurio di prosperità e felicità.

Tuttavia questa usanza iniziò man mano a scemare soprattutto per una forte carenza di grano:

quando il grano iniziò a non essere cosi reperibile, venne sostituito dal riso, molto meno “costoso”

Lancio del riso oggi

Molto spesso, ai giorni nostri, i novelli sposi e gli invitati cercano metodi più alternativi per questa particolare usanza. C’è anche da dire che molto spesso il lancio del riso può essere dannoso alla natura circostante:

si dice che i piccioni ne mangino tantissimo dopo il lancio fino a scoppiare (leggenda o realtà?).

Attualmente in molti matrimoni vengono usati fiori colorati, petali di rose o coriandoli, anche per una questione etica: ai giorni d’oggi lo spreco di cibo, anche se per un’usanza cosi tradizionale, è poco tollerato.

In alternativa si possono usare anche bolle di sapone (molto in voga in questo momento, e soprattutto se vi arrivano in faccia non vi fanno poi cosi male!) o palloncini colorati ad elio per un effetto giocoso e divertente anche per i più piccoli.

 

 

 

 

Tags