Seconde nozze, tutto quello che c’è da sapere prima del secondo sì!

Chi ha detto che le persone non credono più nel matrimonio? Ci credono ancora così tanto che sempre più spesso si scelgono anche le seconde nozze. Come si affrontano e come ci si organizza?

Ogni donna è spinta dall’amore quando ricerca l’abito dei suoi sogni o la location più giusta. Talvolta però le cose non vanno proprio come ci si augurava e mentre si fa di tutto per superare il momento della rottura, può capitare di innamorarsi ancora e di credere nuovamente di aver trovato la persona giusta, tanto da organizzare delle seconde nozze!

Le seconde nozze meritano di essere organizzate con la stessa dedizione ed entusiasmo del primo matrimonio: uno dei lati positivi è senza dubbio che ripetendo questa esperienza avrete sicuramente le idee molto più chiare su cosa volete o meno.

Seconde nozze: organizzazione, abito da sposa e documenti vari

Nella maggior parte dei casi le seconde nozze si svolgono con cerimonia civile. Per potervi risposare avrete bisogno di alcuni documenti come l’atto di matrimonio precedente su cui sarà stata annotata la sentenza di scioglimento dello stesso e l’atto di divorzio, oltre ai documenti che già vengono richiesti di solito per un qualsiasi matrimonio con questo rito.

Può accadere che durante la cerimonia, l’Ufficiale di Stato mentre leggerà gli atti, potrebbe fare cenno al matrimonio precedente, se la cosa vi mette a disagio potreste sempre chiedergli di evitare di farlo, e speriamo possa accontentarvi.

Sposarsi in chiesa di nuovo è piuttosto complesso: è necessario l’annullamento da parte della Sacra Rota del matrimonio precedente, riportando tra la documentazione la sentenza della Rota.

Per le persone che purtroppo hanno perso il proprio coniuge invece è possibile risposarsi con rito religioso.

Non esiste un vero e proprio dress code da seguire, così come per le prime nozze avrete ampia scelta per definire il vostro bridal look. Di sicuro la vostra esperienza potrà guidarvi con più sicurezza sull’abito che preferite, che valorizzi di più la vostra silhouette. Potreste addirittura optare per qualche nuance più vivace e diversa dal tradizionale bianco, come un abito da sposa colorato in rosa, celeste o rosso!

Anche per capelli e make up non ci sono regole da rispettare per le seconde nozze, l’importante è scegliere qualcosa che sia in armonia con la vostra personalità. Esempio: se il vostro sarà uno stile semplice anche un’acconciatura sposa per capelli sciolti potrebbe essere la soluzione giusta accompagnata da un trucco natural.

Anche altri dettagli dovranno essere pensati con cura come i fiori del vostro bouquet da sposa! Rose, margherite, fiori selvatici, aromi, non avrete che l’imbarazzo della scelta!

Tags